Bonus idrico 2021

 

Il Ministero dell’ambiente ha istituito un fondo per il risparmio delle risorse idriche (Bonus idrico) e ARES ha deciso di ottimizzare ancora di più i prodotti al fine di tutelare l’ambiente e ridurre gli sprechi.

Riportiamo parte del testo del fondo istituito dal Ministero:

Il D.L. 178 comma 62 stabilisce che:

Alle persone fisiche residenti in Italia e’ riconosciuto, nel limite di spesa di cui al comma 61 e fino ad esaurimento delle risorse, un bonus idrico pari ad euro 1.000 per ciascun beneficiario da utilizzare, entro il 31 dicembre 2021, per interventi di sostituzione di vasi sanitari in ceramica con nuovi apparecchi a scarico ridotto e di apparecchi di rubinetteria sanitaria, soffioni doccia e colonne doccia esistenti con nuovi apparecchi a limitazione di flusso d’acqua“.

Bonus idrico: Ares impegnata nella tutela dell’ambiente

 

Tutti i nostri prodotti possono essere dotati di un regolatore di portata da max 9 lt/min.

Siamo da sempre impegnati nella tutela dell’ambiente, utilizziamo materie prime riciclabili al 95% e imballaggi riciclabili al 100%.

  • RISPARMIO ECONOMICO 50% 50%
  • TUTELA DELL’AMBIENTE 90% 90%
  • RIDUZIONE DEGLI SPRECHI 70% 70%

Bonus idrico: chi può usufruirne

 

 

Bonus idrico: qual è l’importo

 

 

Bonus idrico: come richiederlo